Industria 4.0: che cos’è, i vantaggi e le tecnologie

Industria 4.0: che cos’è, i vantaggi e le tecnologie

In questo articolo

Industria 4.0: una mini guida per il 2023

Industria 4.0: che cos’è

Possiamo definire Industria 4.0 un metodo che mira ad ottenere una produzione industriale completamente automatizzata e interconnessa. È un processo in prima linea nella trasformazione economica in Italia e nel mondo, e il suo impatto è così profondo che è stata soprannominata la quarta rivoluzione industriale dagli analisti storico-economici. Questo articolo ne approfondisce le complessità, le tecnologie che la guidano, la sua evoluzione in Italia e le opportunità sul mercato in questo momento.

Industria 4.0: significato del termine

L’Industria 4.0 è stata presentata per la prima volta nel 2011 alla Fiera di Hannover ed è stata riconosciuta ufficialmente due anni dopo durante lo stesso evento. Il termine è stato coniato da un gruppo di lavoro composto da aziende tedesche di ingegneria ed elettronica, che ha poi analizzato i componenti chiave della quarta rivoluzione industriale e ha delineato gli step da affrontare per la sua implementazione nelle proprie fabbriche.

L’Industria 4.0 si basa su due principi: automazione e interconnettività. Questi principi sono applicati a tre diverse aree della gestione aziendale:

  • La prima area riguarda la raccolta e l’analisi dei dati attraverso tecnologie come IoT, Big Data e Cloud Computing. Queste tecnologie mirano a raccogliere il maggior numero possibile di informazioni sul funzionamento dei macchinari.
  • La seconda area si concentra sull’interazione uomo-macchina, incorporando tecnologie come IoT, Realtà aumentata o virtuale e Machine Learning, con lo scopo di aumentare la collaborazione tra macchine e operatori e migliorare l’efficienza del controllo operativo.
  • La terza area è la trasformazione degli elementi digitali in realtà attraverso tecnologie come la robotica, il gemello digitale, ovvero un modello virtuale progettato per riflettere in modo preciso un oggetto fisico e la stampa 3D.

I vantaggi della tecnologia 4.0 per le aziende

La quarta rivoluzione industriale, l’Industria 4.0, è un’opportunità d’oro che le aziende non possono permettersi di perdere. Offre un enorme potenziale di crescita, progresso e competitività.

Ma cosa significa diventare un’azienda 4.0? Con la crescente interconnessione di macchine, sistemi digitali e lavoratori, sia l’analisi che la gestione dei dati sono diventate più rapide e sostanziali. Più dati possono essere immagazzinati, più velocemente possono essere prese le decisioni operative.

Le aziende che hanno adottato i sistemi Industry 4.0 hanno riscontrato notevoli vantaggi, tra cui una maggiore efficienza produttiva, una maggiore flessibilità nelle operazioni quotidiane e nello sviluppo di nuovi business, la riduzione dei tempi di inattività, il risparmio energetico, la riduzione degli sprechi e una maggiore personalizzazione dei prodotti.

Contrariamente a quanto si pensi, l’implementazione di soluzioni IoT all’interno di un ambiente produttivo non richiede la sostituzione dei macchinari esistenti. Con un investimento minimo, è possibile affrontare le aree critiche e ottenere benefici immediati in tutta la struttura operativa.

Industria 4.0: le opportunità per il mercato del lavoro

L’impatto dell’Industria 4.0 non si limita solo all’economia e alle fabbriche ma sta trasformando anche il mercato del lavoro grazie all’avvento della quarta rivoluzione industriale. Lo studio “Future of Jobs” presentato al World Economic Forum nel 2023 conferma come la tecnologia stia influenzando in modo significativo l’evoluzione del mercato del lavoro.

Il 75% delle aziende intervistate dichiara infatti di voler adottare tecnologie come big data, cloud computing e AI entro il 2027. Il report indica l’analisi dei big data, le tecnologie per la gestione del cambiamento climatico e ambientale, la crittografia e la sicurezza informatica come i maggiori driver di crescita nel mercato del lavoro dei prossimi anni.

Industria 4.0: bonus fiscale per la formazione

La conseguenza è che anche l’approccio al lavoro sta cambiando e le competenze richieste ai dipendenti stanno diventando sempre più orientate alla tecnologia. Per promuovere questa transizione nel mercato del lavoro, il governo sta fornendo incentivi per la formazione dei dipendenti. Il credito d’imposta per la formazione 4.0, è un bonus fiscale che offre fino al 50% dei costi sostenuti dalle aziende che mettono a disposizione programmi di formazione ad alta tecnologia ai propri dipendenti.

Industria 4.0: evoluzione da fabbrica a smart factory

Le smart factory che stanno vivendo l’epoca dell’Industria 4.0 si contraddistinguono per essere altamente tecnologiche ed estremamente interconnesse.

I sistemi 4.0 le rendono più flessibili, maggiormente in grado di adattarsi alle necessità interne e a quelle del mercato, e soprattutto in grado di pianificare in modo intelligente il lavoro.

Investire dunque nella fabbrica 4.0 conviene. E per farlo sono stati stanziati bonus e incentivi che aiutano le aziende a muoversi in questa direzione, come ad esempio il credito d’imposta per beni strumentali.

Le nuove aliquote del credito d’imposta per gli investimenti in beni materiali 4.0 sono state applicate dal 1° gennaio 2023, ma se gli investimenti sono stati “prenotati” entro il 31 dicembre 2022 e saranno consegnati entro il 30 novembre 2023, si applicheranno ancora le aliquote in vigore nel 2022.

Leggi l’articolo Nuova sabatini 2023, nuovo credito d’imposta 4.0 e altre agevolazioni fiscali.

Industria 4.0: scopri TeamSystem Industry 4.0

Industria 4.0: la situazione in Italia

L’Italia è tra i paesi europei che si stanno impegnando a promuovere l’Industria 4.0. Il viaggio del nostro paese verso l’Industria 4.0 è iniziato nel novembre 2015, grazie all’annuncio di un documento chiamato Industria 4.0 da parte del Ministero dello Sviluppo Economico.

Da allora, il governo ha messo in atto regolamenti, leggi e incentivi per incoraggiare la crescita e lo sviluppo in questo settore. Il piano governativo per l’Industria 4.0 ha subito diverse revisioni, tra cui il Piano Industria 4.0, il Piano Impresa 4.0 e il Piano Nazionale per la Transizione 4.0.

Durante la pandemia di Covid19, l’Industria 4.0 ha ricoperto un ruolo cruciale nel contrastare la crisi. Nel febbraio 2021, il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha sottolineato la necessità di rendere facilmente accessibile il Piano Nazionale di Transizione 4.0 per sostenere le imprese nel processo di innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale.

Le misure adottate per promuovere la crescita dell’Industria 4.0 hanno già iniziato a dare i primi risultati, con un aumento della produzione del 14,6% nel 2022 rispetto all’anno precedente. Questo tasso di crescita sottolinea la forte domanda di macchinari tecnologici, robot e automazione in Italia.

Definizione di tecnologia 4.0

La tecnologia 4.0 nell’ambito dell’Industria 4.0 rappresenta un paradigma di produzione in cui l’interconnessione intelligente dei sistemi, la raccolta e l’analisi dei dati in tempo reale, insieme all’applicazione di algoritmi avanzati, contribuisce a migliorare l’efficienza operativa, la qualità dei prodotti e la capacità di adattamento dell’azienda alle dinamiche di mercato.

Quali sono le tecnologie dell’Industria 4.0?

Il campo dell’innovazione tecnologica è in continua evoluzione, soprattutto con l’avvento dell’Industria 4.0. Quest’ultima iterazione del progresso tecnologico si concentra sul miglioramento dell’automazione e dell’interconnettività a un ritmo rivoluzionario.

Il Boston Consulting Group (BCG) ha identificato le principali tecnologie abilitanti dell’Industria 4.0, necessarie per qualsiasi azienda che voglia passare con successo al mondo digitale, tra cui Big Data e Analytics, Simulazione, Sistemi IT, Robot e sistemi automatizzati, IoT, Cloud, Realtà aumentata e Cybersecurity.

Di seguito una breve definizione di ogni tecnologia:

  • Big Data e Analytics: tutti i sistemi che consentono di raccogliere e riclassificare i dati per ottimizzare i processi operativi e decisionali;
  • Simulazione: modelli di simulazione digitale che ottimizzano la produzione reale;
  • Sistemi IT: sistemi di gestione informatica che nell’Industria 4.0 sono necessari a tutti i livelli;
  • Robot e sistemi automatizzati: tecnologie solitamente implementate sulle macchine per velocizzare l’operatività;
  • IoT: sistemi basati sull’Intelligenza Artificiale utili per accelerare i processi di comunicazione uomo-macchina;
  • Cloud: soluzioni necessarie per gestire la grande mole di dati 4.0 senza appesantire le strutture IT dell’azienda;
  • Realtà aumentata: tecnologie pensate per garantire all’operatore una visione real-time dei processi produttivi;
  • Cybersecurity: strutture infrastrutture di sicurezza informatica necessarie a garantire la massima protezione dei sistemi informatizzati su cui si fonda l’Industria 4.0.

Oltre a queste tecnologie, anche il software gestionale è essenziale per una gestione efficace della Fabbrica 4.0.

Il software per l’industria 4.0: TeamSystem Industry 4.0

TeamSystem Industry 4.0 è un software gestionale progettato specificamente per l’industria manifatturiera, che copre l’intero processo della Fabbrica 4.0.

Con TeamSystem Industry 4.0, la Fabbrica 4.0 può essere gestita in modo completo ed efficiente, includendo la progettazione, la catena di fornitura e l’integrazione dei componenti IoT all’interno della produzione.

Il software inoltre può migliorare le prestazioni dell’intera area di produzione:

  • semplifica la gestione delle operazioni
  • ottimizza le risorse e i materiali
  • aumenta la produttività e la redditività
  • riduce al minimo il time-to-market

Grazie alla sua tecnologia all’avanguardia, TeamSystem Industry 4.0 è una soluzione perfetta per una pianificazione efficace della produzione, in grado di migliorare le prestazioni aziendali e di mantenere l’azienda competitiva sul mercato.

Guarda il video e scopri come funziona TeamSystem Industry 4.0

TeamSystem Industry 4.0 affianca l’azienda manifatturiera in tutte le operazioni quotidiane, come ad esempio:

  • la pianificazione e schedulazione della produzione
  • la gestione dell’officina
  • il monitoraggio delle macchine utensili

Vuoi maggiori informazioni su TeamSystem Industry 4.0?