A vent’anni della sua fondazione mondoesa;emilia cambia ragione sociale, la Gazzetta di Parma ha dedicato un articolo a questo momento importante della nostra storia.

Mondoesa: Nasce Esaedro, vent’anni di esperienza e una nuova mission
Una nuova identità per la società che si occupa di soluzioni software per le pmi

Vent’anni dalla sua fondazione, Mondoesa Emilia, che si occupa di soluzioni software per piccole e medie aziende, cambia nome e con l’inizio di marzo è diventata Esaedro. L’azienda è nata nel 1998 da Gruppo Infor ed Esa Software. «Quando quest’ultima, nel 2014, è confluita nella grande famiglia di Team System, leader nella produzione di software gestionale per imprese e professionisti, Mondoesa Emilia, in qualità di partner, ha avuto l’opportunità di ampliare la propria offerta, non legata più quindi a un solo prodotto o azienda. L’idea di permutarne il nome, che contiene comunque un richiamo alla storia societaria, è stata dunque una naturale conseguenza», spiega Franco Rizzi, uno dei soci di Esaedro, insieme a Tullo Ampollini, Fabrizio Montali ed Emanuele Pedroni.
Il logo, rappresentato da un cubo, è l’esaedro perfetto, le cui sei facce corrispondono ad altrettanti valori aziendali: condivisione, passione, innovazione, competenze, qualità ed etica, con al centro il patrimonio dell’azienda, il cliente. «Oltre a realizzare progetti Erp, sviluppiamo direttamente moduli software complementari ai gestionali distribuiti, principalmente in ambito business intelligence, sales force automation e logistica», continua Corrado Rosselli, direttore commerciale di Esaedro.
Con le filiali di Reggio Emilia, Piacenza e Bologna, oltre alla sede principale di Parma ad Alberi, Esaedro oggi può contare su un team di oltre 50 collaboratori qualificati. «Le qualità umane e professionali, nella gestione del progetto e nei servizi di post vendita, fanno la differenza», conclude Rizzi.